AttivaMente per Parabiago - Uniti con Cucchi per la nostra città

Mai più vittime su strada – Comunicato stampa

Comunicato stampa del 15 novembre 2020 – Il cortometraggio “Mai più Vittime su strada”, realizzato dall’Amministrazione Comunale di Parabiago e promosso dagli Assessorati alla Sicurezza e alla Cultura, è stato pensato per arrivare a tutti nella Giornata mondiale per il ricordo delle Vittime della strada, nonostante le misure Covid. Il cortometraggio è dedicato ad Andrea de Nando, Bianca Ballabio, Pietro Calogero e tutte le Vittime della strada.
Il messaggio di fondo è questo: Non sono “incidenti” quando (oltre il 90% dei sinistri) si sceglie di non osservare una regola del Codice della Strada o non si è attenti alla guida di un qualsiasi mezzo di trasporto. Qui non c’entra la casualità, si tratta di scelte. “La strada non è un palcoscenico, il sedile di un auto non è una poltrona” viene detto nel cortometraggio nel suo passaggio dalla fiction alla realtà. Un mezzo di trasporto è una potenziale arma che può cambiare, per sempre, più vite: quella di chi resta gravemente ferito e ne esce con un handicap, quella di chi muore e dei propri cari, quella di chi lo scontro lo provoca.
Dalla fiction alla realtà: nel finale il Sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi, l’Assessore alla Sicurezza e alla Cultura Barbara Benedettelli e il Comandante della Polizia Locale Maurizio Morelli danno il loro messaggio, invitando a seguire le regole del Codice Stradale e ricordano che non rispettarle è una forma di violenza. Uniti a loro alcuni familiari di Bianca e Pietro, i loro amici, la mamma di Andrea e parte della Giunta e del Consiglio Comunale, riuniti al di là dei ruoli e delle idee politiche, per la Sicurezza Stradale e la tutela della vita.
La scena finale si svolge nella Piazza del Comune. Ognuno ha davanti a sé un telo bianco macchiato di rosso steso sull’asfalto, simbolo delle morti su strada. Mentre il drone sale riprendendo la scena dall’alto, quel telo viene raccolto e stretto in pugno. Lo sguardo al cielo, per ricordare le persone scomparse. Sotto i teli resta una x, un segno di cancellazione, perché non vi siano “mai più Vittime su strada”. Due teli restano lì, stesi a terra, l’obiettivo dell’Amministrazione comunale non è utopico. Una minima percentuale di sinistri è purtroppo inevitabile, in quanto dovuta al caso. L’obiettivo è invece quello di eliminare gli scontri dovuti all’imprudenza, all’inciviltà e alla mancanza di rispetto delle regole e della vita.
La sceneggiatura del cortometraggio, scritta dall’Assessore Barbara Benedettelli, che da anni è accanto ai familiari delle Vittime della strada ed è anche Vicepresidente dell’Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime, volutamente viaggia tra finzione e realtà. Da una parte il Comando di Polizia Locale che dà il senso di realtà, dall’altra il teatro, che all’inizio è mera scena, ma alla fine diventa proprio il luogo in cui la realtà si rivela in maniera netta. Si scopre che gli attori non sono attori, ma persone coinvolte per davvero in modo diverso nelle quotidiane stragi della strada. Protagonisti del cortometraggio sono gli amici di Bianca Ballabio e Pietro Calogero, entrambi 20 anni, scomparsi sul Sempione il 2 agosto scorso; Elisabetta Cipollone, mamma di Andrea De Nando, scomparso a 15 anni il 29 gennaio 2011; il Sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi; il Comandante della Polizia Municipale Maurizio Morelli insieme a Ufficiali e agenti del Comando di Parabiago. Nel finale, di forte impatto, sono presenti anche altri familiari di Bianca e Pietro, gli Assessori Almici, Benedettelli e Lonati; il Presidente del Consiglio Comunale Adriana Nebuloni e i Consiglieri Croce Elisabetta, Mezzena Roberto, Raimondi Carlo, Rancilio Giuliano, Scocozza Luca, Zerbini Stefania.

MAI PIU’ VITTIME SU STRADA

Risultati Elettorali

AttivaMente desidera ringraziare tutti gli elettori che hanno permesso di riconfermare Raffaele Cucchi Sindaco di Parabiago con il 63,16%

Chiusura Campagna Elettorale Cucchi Sindaco

La coalizione di centrodestra a sostegno di Raffaele Cucchi Sindaco di Parabiago vi invita in piazza Maggiolini per la chiusura della campagna elettorale venerdì 18 settembre 2020 dalle 18.00. Sarà presente un punto ristoro.

La nuova velostazione di Parabiago

La nuova velostazione, presso la stazione ferroviaria di Parabiago, consente di posteggiare in sicurezza fino a 96 biciclette. L’accesso è gratuito e consentito tramite la tessera sanitaria CRS ai soli residenti del comune di Parabiago. La velostazione è videosorvegliata e collegata alle forze dell’ordine. Il posteggio non è custodito quindi si raccomanda di assicurare con una catena il proprio veicolo.
Velostazione Parabiago
Velostazione Parabiago
Velostazione Parabiago

Termoscanner nelle scuole

Siamo orgoglisi di correre con Raffaele Cucchi: mentre al Governo nazionale stanno ancora ragionando su termocamere SI o termocamere NO per le scuole ….. noi a Parabiago le stiamo già installando in tutti i nostri plessi scolastici per una RIPRESA DELLE ATTIVITÀ SCOLASTICA IN PIENA SICUREZZA!

Vedi il post

Il Programma in Sintesi

I punti del programma, in sintesi, che stanno a cuore ad Attivamente per Parabiago. #ilfuturoèora
Puoi scaricare il file qui.

I Candidati di AttivaMente per Parabiago

I Candidati di AttivaMente per Parabiago sostengono Raffaele Cucchi Sindaco alle elezioni comunali del 20-21 settembre 2020.

I Candidati di AttivaMente

I Candidati di AttivaMente per Parabiago sostengono Raffaele Cucchi Sindaco

Pubblicato da AttivaMente su Sabato 15 agosto 2020

Adozione del piano attuativo in variante al PGT dell’ambito Rede

Avere consegnato alla città un piano attuativo così ambizioso che cambierà il volto di Parabiago è grande motivo di orgoglio. Scongiurare che l’area “Rede” potesse diventare un cadavere urbano e diventare un’area degradata nel centro della città, era un dovere per tutti i cittadini. Bene, avanti, facciamo bella e moderna Parabiago.

Adozione-del-piano attuativo in variante al PGT dell’ambito Rede

Nuovo tetto e Fotovoltaico sulla tribuna del Venegoni-Marazzini

L’Amministrazione comunale, con delibera di Giunta, ha approvato il progetto per la rimozione dell’eternit e la realizzazione di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 14,4 kWp sul tetto della tribuna del campo Venegoni Marazzini.

Il progetto comprende, inoltre, alcune sistemazioni della copertura della tribuna del campo sportivo Venegoni-Marazzini, nonchè la realizzazione di una linea vita per un importo totale a quadro economico di 85.000 euro.

Ottenuti i fondi, ecco come li spendiamo

La Giunta Comunale, con delibera n.104 del 20 luglio 2020, ha approvato i progetti esecutivi per destinare i 700mila euro di Regione Lombardia finalizzati alla ripresa economica e mediante la realizzazione di opere pubbliche.

Parabiago: ecco i progetti per i 700 mila euro di Regione Lombardia